Praxe a SMAU Milano 2019

Praxe a SMAU Milano 2019

alessandra No Comments

E’ con grande soddisfazione che possiamo annunciare la partecipazione di Praxe come start-up innovativa presso lo stand degli espositori a SMAU Milano il 22, 23 e 24 Ottobre 2019.

Praxe è stata selezionata tra migliaia di start-up, in collaborazione con Regione Marche e Camera di Commercio delle Marche.

Per l’occasione, saremo lieti di invitare all’evento i nostri collaboratori, partner e sostenitori, con un pass gratuito che dovrà essere richiesto secondo le modalità descritte più avanti.

Smau è la principale piattaforma di business matching in Italia nei settori dell’innovazione e delle tecnologie digitali, scelta ogni anno da oltre 50.000 imprenditori, manager di aziende e di pubbliche amministrazioni per crescere e aggiornarsi su temi quali innovazione, tecnologia, digital e internazionalizzazione.

Chi oggi partecipa a Smau si trova di fronte a una proposta molto lontana dal modello tradizionale di Fiera che prevede nuove modalità di incontro tra domanda e offerta di innovazione, percorsi guidati, speed pitching proponendo un coinvolgimento sempre più diretto del visitatore che a Smau può imparare, ispirarsi, connettersi alle persone e toccare con mano la vera innovazione attraverso esperienze inedite.

In particolare Smau Milano è l’appuntamento di riferimento per tutte le imprese che vogliono avvicinarsi al mondo della ricerca e dello sviluppo di prodotto e di processo per portare sul mercato la vera innovazione. Per sostenerle in questo percorso, Smau mette a disposizione delle imprese un network di partner strategici: le migliori startup del territorio e le imprese digital con cui costruire insieme progetti d’innovazione e di rinnovamento, facendo leva sul supporto delle Regioni che, tramite i fondi europei, possono incentivare la specializzazione dei territori e delle imprese. Grazie ai tanti progetti ed eventi, primo fra tutti il Roadshow, Smau è anche il partner che raccoglie gli operatori dell’ecosistema digitale e ICT, il meglio delle startup italiane, importanti Università e Business School, le Associazioni dell’Industria e del Commercio e tutte quelle realtà che stanno lavorando con passione ed energia per rilanciare l’economia italiana e l’innovazione Made in Italy

Sarà per Praxe un evento da vivere intensamente per trovare nuove proposte, idee e partner a cui affidarsi e/o dai quali ispirarsi per continuare il percorso di ricerca e sviluppo già avviato. Sarà, non da ultimo, la prima piazza importante sulla quale presentare il progetto di ricerca primario, l’elettrocardiografo innovativo.

Potete trovarci sul sito ufficiale SMAU, tra le start-up selezionate, a questo link

Al fine di richiedere il pass gratuito per partecipare a SMAU MILANO come ospiti di Praxe, è necessario inviare una richiesta attraverso il modulo seguente:

 

Redazione Praxe Srl

Primo traguardo di ricerca

alessandra No Comments

Come anticipato, è arrivato il primo traguardo per la nostra ricerca !

 

Grazie alla collaborazione tra Praxe, The Hive e l’Università Politecnica delle Marche, è stato elaborato lo studio completo di fattibilità per il nostro progetto inerente un elettrocardiografo innovativo e ad alto contenuto tecnologico.

In tre mesi, il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università Politecnica delle Marche, ha sviscerato tutti i passaggi ingegneristici, le tecnologie ed i materiali impiegabili per la realizzazione del dispositivo da noi ideato ed ora, carte in mano, il nostro progetto sarà analizzato da aziende specializzate in grado di progettarlo e prototiparlo.

 

Per investire o promuovere la nostra idea e per informazioni, potete contattarci al numero +39 371 358 5707 o inviarci una mail all’indirizzo info@praxesrl.com.

Contemporaneamente al proseguire dello studio ingegneristico e progettuale, siamo in grado di proporre la nostra idea a finanziatori e di partecipare a bandi ed eventi per promuovere la nostra attività di ricerca e sviluppo.

 

 

 

 

 

Sviluppo e ricerca

alessandra No Comments

Praxe è lieta di annunciare la sua collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche. L’output di questa attività di Ricerca e Sviluppo sarà uno studio di fattibilità dell’innovativo elettrocardiografo, attraverso cui si potranno realizzare i primi prototipi da testare sul campo.